• Via Melchiorre Gioia 37, Milano
  • lun-ven 8-20 / sab 9-18

NUTRIZIONE A MILANO

ATTIVITA’ DEL NUTRIZIONISTA

Il nutrizionista si occupa di corretta alimentazione, creando con te un piano di alimentazione personalizzato in base ai tuoi gusti e al fabbisogno ed esigenze del tuo corpo.

C’è uno stretto legame fra alimentazione e buona salute e ciò influisce sullo sviluppo, sul rendimento e sulla tua produttività, sulla qualità della vita e sulle condizioni psico-fisiche con cui affronti crescita o invecchiamento. Una dieta corretta è uno strumento di prevenzione per molte malattie e di trattamento per tante altre.
È dunque fondamentale dare la giusta importanza a una dieta varia ed equilibrata. Un corretto stile alimentare contribuisce a costruire, rafforzare, mantenere il corpo efficiente, e a fornire l’energia quotidiana indispensabile al buon funzionamento dell’organismo.

Nel nostro poliambulatorio a Milano trovi un team di nutrizionisti specializzati nella diagnosi e cura di sovrappeso, obesità, disturbi gastrointestinali.

SOVRAPPESO E OBESITÀ

L’obesità è una patologia caratterizzata da un eccessivo accumulo di grasso corporeo e può indurre all’insorgenza di effetti negativi sulla salute, con conseguente riduzione dell’aspettativa di vita. L’obesità è quasi sempre correlata ad altre patologie, tra queste: disfunzioni cardiocircolatorie, diabete, ictus, sindrome da apnee notturne e patologie a carico del sistema osteo-articolare. L’obesità è più comunemente causata da una combinazione di eccessivo apporto calorico derivante da un alimentazione scorretta e da uno stile di vita sedentario e privo di un abituale esercizio fisico. Il nutrizionista, nella patologia dell’obesità, svolge un ruolo fondamentale nel supporto di riabilitazione nutrizionale del paziente prima e dopo un possibile intervento chirurgico.

DISTURBI GASTROINTESTINALI

​Il nutrizionista del nostro poliambulatorio a Milano interviene spesso in team con il gastroenterologo a supporto dei pazienti affetti da disturbi gastrointestinali.

Le patologie dell’apparato gastrointestinale sono infatti correlate agli aspetti qualitativi e quantitativi dell’alimentazione per la stretta connessione esistente fra alimentazione e digestione. Le patologie più frequenti su cui opera anche il nutrizionista riguardano: patologie dell’esofago, disordini funzionali dell’apparato digerente, patologie intestinali (stipsi, diverticolosi, diarree, malattia celiaca, morbo di Crohn e colite ulcerosa), malattie del fegato (epatiti e cirrosi), patologia delle vie biliari (calcolosi della colecisti), malattie del pancreas.

MALNUTRIZIONE E SOTTOPESO

Nel nostro ambulatorio a Milano il nutrizionista si occupa anche di malnutrizione, ovvero del dimagrimento sempre più accentuato e della conseguente debolezza muscolare dovuti ad una alimentazione molto carente di alcuni nutrimenti. I sintomi più comuni notati dal nutrizionista che si imbatte nella malnutrizione sono: dimagrimento sempre più accentuato, apatia, depressione, debolezza muscolare, minore resistenza alle infezioni, invecchiamento precoce.
Il nutrizionista si spesso affronta le cosiddette “malattie da carenza” ovvero quelle patologie connesse alla prolungata mancanza di vitamine.

ALLERGIE ED INTOLLERANZE ALIMENTARI

Ogni nutrizionista presente nel nostro poliambulatorio a Milano è competente in allergie ed intolleranze alimentari e può seguirti nell’esecuzione dei test per allergie ed intolleranze alimentari.

PATOLOGIE ENDOCRINE E METABOLICHE

Il nutrizionista si occupa anche di alimentazione collegata a patologie endocrine e metaboliche, in team con l’endocrinologo del poliambulatorio a Milano.

Il nutrizionista conosce l’effetto che ha il cibo sugli ormoni prodotti dal nostro organismo, e ciò gli consente di valutare l’alimentazione più corretta a fronte di specifiche patologie endocrine, come ipo e ipertiroidismo, osteoporosi, dislipidemie e diabete.
È consigliabile rivolgersi al nutrizionista anche per compensare, dal punto di vista alimentare, le alterazioni dei processi ormonali che insorgono in menopausa.

IMPEDENZIOMETRIA

La BIA (Bioimpedenziometria) è un esame bioelettrico, non invasivo, che utilizza il nutrizionista per l’analisi quantitativa e qualitativa della composizione corporea. Questa analisi, non invasiva, consente al nutrizionista di ottenere i valori corporei di: massa grassa, massa magra, massa muscolare, ritenzione idrica, fabbisogno metabolico, peso ideale. I risultati ottenuti dall’analisi BIA vengono commentati dal nutrizionista in sede di visita con il paziente e successivamente utilizzati per l’elaborazione del piano alimentare personalizzato.

ELENCO PRESTAZIONI

Prima visita nutrizionista
Visita di controllo nutrizionale
Test DNA (sport, slim, intolleranze, health)
Test impedenziometrico

DOTT.SSA ANDRIA BONGIORNO

  • laurea in Scienze Biologiche con indirizzo in Fisiologico e Patologico presso l’Università degli Studi di Pavia

    Ho conseguito la laurea in Scienze Biologiche con indirizzo in Fisiologico e Patologico presso l’Università degli Studi di Pavia nell’anno accademico 2004/2005; argomento tesi di laurea : “Disfunzione Mitocondriale nel morbo di Crohn: possibile ruolo delle specie reattive dell’ossigeno”.

  • Esperienze precedenti

    Nel febbraio 2006 ha conseguito l’abilitazione alla professione di Biologo a mezzo di pubblico esame presso l’Università degli Studi di Pavia che mi ha permesso di iscriversi all’Ordine Nazionale dei Biologi e quindi di poter svolgere attività di libera professionista come Biologo Nutrizionista.

    Nell’anno accademico 2005/2006, ha frequentato il Master di II livello in “Valutazione e controllo del rischio tossicologico da inquinanti ambientali” di durata annuale, con sede amministrativa presso il dipartimento di Medicina Interna e Terapia Medica dell’Università degli Studi di Pavia; argomento tesi master: “Effetti neuroendocrini in ratti co-esposti a Bifenili Policlorurati (PCB) e Metilmercurio (MeHg) durante lo sviluppo”.

    Nel dicembre 2009, presso il dipartimento di Medicina Legale, Scienze Forensi e Farmaco-Tossicologiche “A. Fornari” dell’Università degli Studi di Pavia è stata la vincitrice del concorso pubblico per l’assegnazione di un “Assegno di Ricerca” di durata annuale rinnovabile per otto anni.

    ​Nel giugno 2010 ha ricevuto una menzione speciale per la partecipazione alla 4a edizione del Premio Montana alla Ricerca, con il progetto: “Nuove strategie per prevenire e combattere la sarcopenia: importanza di una corretta alimentazione”.

  • Oggi

    Attualmente oltre alla libera professione come Biologo Nutrizionista è iscritta al terzo anno del corso di Dottorato di Ricerca in Scienze Farmacologiche XXVI ciclo presso il Dipartimento di Biologia e Biotecnologie “Lazzaro Spallanzani” dell’ Università degli Studi di Pavia.

Contattaci