PSICHIATRIA A MILANO

Come lavora lo psichiatra del nostro poliambulatorio e qual è la differenza tra psicologo e psichiatra?

Lo psichiatra lavora sulle malattie mentali: le diagnostica, ne stabilisce le cause, riconosce i quadri clinici e fissa i metodi di cura indicando i trattamenti.
Lo psichiatra è quindi un laureato in medicina che ha conseguito la specializzazione in psichiatria; in particolare presso il nostro poliambulatorio troverai psichiatri specializzati anche in neuropsichiatria infantile.

Il principale strumento di cui si serve lo psichiatra per individuare eventuali patologie nei pazienti è il colloquio psichiatrico. I disturbi mentali possono colpire quasi tutti gli aspetti della vita del paziente, dalle funzioni fisiche al comportamento, le emozioni, i rapporti interpersonali, la sessualità e il lavoro.
Lo psichiatra comprende quale insieme di fattori biologici, psicologici e sociali provoca il disturbo, ed intervenire da solo o con l’aiuto dello psicologo del nostro poliambulatorio a Milano.

Lo Psicologo, laureato in Psicologia, ha un punto di vista differente: guarda agli aspetti emotivi e cognitivi del disturbo mentale.
Le conseguenze sul lato pratico sono notevoli: lo Psichiatra richiede e valuta esami medici, prescrive farmaci generici e psicofarmaci; lo psicologo utilizza come strumenti di intervento il colloquio, la somministrazione di test, il sostegno empatico.

Ad ogni modo, se pensi di attraversare una fase di disagio psicologico, il consiglio è sempre quello di rivolgerti a un esperto del nostro poliambulatorio, scegliendo quello che a prima vista può sembrarti il professionista migliore per una prima visita. Sarà lo psichiatra (o lo psicologo, se avrai scelto lui) a capire il tuo stato di salute ed indirizzarti al meglio.

ELENCO PRESTAZIONI

Seduta psichiatrica

DOTT. TOMMASO BASSI

  • Laurea in Medicina e Chirurgia

    Medico Chirurgo, specializzato in Psichiatria e in particolare nei disturbi dello Spettro Ossessivo-Compulsivo legati alla condotta alimentare, fino a sfociare nel complesso quadro dell’anoressia/bulimia e alle manifestazioni ossessive-compulsive in generale (DOC).

    Altra area in cui opera è rappresentata dalle dipendenze siano esse da sostanze o da gioco d’azzardo patologico.

    Negli ultimi anni infine ha acquisito competenze anche nel campo della psicogeriatria dove il supporto farmacologico deve sempre essere vagliato al fine di ridurre al minimo eventuali effetti collaterali.

  • Esperienze precedenti

    Esperienze precedenti: ha operato come professionista presso l’ospedale San Raffaele, il Centro Sant’Ambrogio di Cernusco sul Naviglio, la Comunità Saman e l’Addiction Canter – centri per le doppie diagnosi e le polidipendenze, il Centro Diagnostico Italiano, il Centro Studi per le Neuroscienze. Oltre a ciò, le ricerche e gli studi condotti sono spesso confluiti in pubblicazioni di valenza internazionale che lo accreditano presso la comunità scientifica.

Contattaci